I bambini in età prescolare

PSICOMOTRICITA'

La psicomotricità ha come punto di partenza lo sviluppo psicomotorio del bambino.

In psicomotricità il bambino viene visto nella sua totalità. Attraverso l'attività psicomotoria si ripercorrono le tappe dello sviluppo psicomotorio svelando quali sono le proprie capacità e i punti di forza.

E' un percorso di crescita che attraverso il movimento vengono attivate diverse aree come quelle cognitive e quelle relazionali.  Attraverso il movimento si crea una connessione tra l’apparato neurologico -la MENTE- e quello locomotorio - il CORPO.

A COSA SERVE? 

La terapia psicomotoria è centrata sulla relazione e l’obiettivo è quello di aiutare il bambino a crescere in modo armonico attraverso le  sue competenze motorie. 

La psicomotricità permette di:

  • Aiutare il bambino a comunicare attraverso il corpo:  grazie al movimento il bambino impara a comunicare i propri stati emotivi con il mondo esterno 

  • Favorisce il pensiero operatorio, inteso come capacità di trasformare, di associare, di comporre e scomporre le relazioni con gli oggetti che ha scoperto, partendo dalle componenti fisiche dell’oggetto.

  • Promuove le attività che permettono al bambino di rendersi autonomo nel mangiare, nel vestirsi, nella pulizia personale e nel controllo sfinterico

  • Aumentare la consapevolezza della propria posizione nello spazio riferita al rapporto con gli oggetti circostanti

  • Sviluppare l'orientamento spaziale: grazie ad attività che favoriscono  la conoscenza di spazi e ambienti circostanti in cui il bambino può muoversi liberamente, esso impara le capacità utili all'orientamento e all'organizzazione spaziale 

 

La psicomotricità si avvale del contributo di diverse espressioni del movimento come la ritmica e l’espressione corporea.  

In psicomotricità è fondamentale che l'apprendimento passi attraverso il gioco e l'interazione con il bambino. 

bambini che giocano

Giocare è la condizione in cui il bambino cerca e trova nuove emozioni, in cui realizza nuove esperienze: è il modo più semplice, più efficace e più piacevole per apprendere e modificarsi.